RicreArti

Uno spazio per Giocare Liberamente!

Crea, Ricicla, Ricrea... RiCreArti. Uno spazio dove i bambini possono sperimentare la creatività che hanno innata attraverso giochi e attività mirate a sviluppare la fantasia, il gioco e per aumentare la curiosità per le arti grafiche, plastiche e il gusto per il bello.

Leggi tutto...

Parla come mangi: giocare in lingua

Chi sa cosa mangi? vieni a dirlo da noi e potremmo imparare insieme parole di tutto il mondo: ascoltando, cantando e curiosando sui cibi di ogni paese.

Questi incontri sono finalizzati ad aprire il magico mondo delle lingue. Ci sono così tante frasi, colori, parole, numeri con cui giocare che rendono gli incontri stimolanti per i bambini curiosi.

Leggi tutto...

Proponi una iniziativa

RicreArti è un centro associativo
Un punto di ritrovo dedicato a bambini e famiglie.

Vuoi organizzare un corso, un laboratorio?

scropri come

Yoga Bimbi

La pratica dello Yoga aiuta i più piccoli ad essere consapevoli del proprio corpo e dell'importanza della respirazione, con alcune attività creative come la danza, il canto, il suono delle campane tibetane, il disegnare e colorare i Mandala, il bambino viene stimolato anche ad esprimere attraverso l'arte, le emozioni e gli stati d'animo che emergono dal processo di interiorizzazione.

Tutti i Mercoledì dalle 15:45 alle 16:30

Insegnante: Alessia Morgana

Leggi tutto...

1 | 2 | 3 | 4 | 5

Alla faccia!

Lo studio del volto umano, del volto femminile, di quelle donne che hanno messo la faccia per qualcosa di importante, per loro, per la storia,  e che hanno messo oltre che la faccia la loro vita, la loro umanità.

Il laboratorio è un viaggio attraverso il volto femminile.

Leggi tutto...

Più esci, meglio cresci. Se i bambini trascorrono tutto il loro tempo in casa, infatti, non riescono a comprendere al meglio la realtà che li circonda.

 

I bimbi che giocano all’ aperto sembrano essere molto più propositivi e sicuri di loro stessi rispetto a quelli che trascorrono il loro tempo in casa. A dimostrarlo è uno studio, pubblicato sul Journal of the Study of Religion, Nature and Culture, che ha dimostrato come i ragazzini che si divertono all’aria aperta dalle 5 alle 10 ore alla settimana mostrino una maggiore consapevolezza di loro stessi e una maggior capacità di reazione alle difficoltà rispetto agli altri.

Uscire di casa per andare a giocare non deve quindi essere considerato unicamente un privilegio della stagione primaverile e estiva. In ogni periodo dell’anno, laddove ovviamente le condizioni meteo non siano proibitive, i bambini dovrebbero avere la possibilità di trascorrere un po’ di tempo all’aria aperta. I benefici di una regolare attività fuori dalle mura di casa, infatti, sono davvero tanti, sia che si scelga di praticare un sport o semplicemente di scatenarsi su scivoli e altalene. Innanzitutto stare all’aperto attiva il sistema immunitario; in secondo luogo permette ai bambini di compiere molti più movimenti, aiutandoli a combattere il sovrappeso, a scaricare le energie in eccesso e a riposare meglio la notte.